Dettaglio fotografia: Giuseppe Caron, Erisia Gennai Tonietti e Silvio Gava